Il mercantilismo & Libero commercio

Il mercantilismo e del libero scambio sono i principali teorie economiche . bazar commercio vario immagine Fagiolo di di Maria Brzostowska da & lt; a href = 'http: //www.fotolia.com'> Fotolia.com & lt; / a & gt;

mercantilismo e il libero scambio sono due grandi teorie contrastanti in economia che si occupano di come una economia e la società dovrebbero essere strutturati e come internazionale politiche commerciali devono essere effettuate.Il mercantilismo è evoluta in nazionalismo economico e in questa forma continua a rivaleggiare con la saggezza del libero mercato.

principi

  • Le teorie del mercantilismo e del libero scambio si contraddicono a vicenda.Il mercantilismo si basa sulla premessa che ogni nazione dovrebbe esportare il più merce possibile e che tutte le importazioni dovrebbero essere limitate.Il libero commercio, d'altra parte, afferma che il commercio internazionale è vantaggioso sia per il venditore e l'acquirente, e che incoraggia la specializzazione e porta prosperità.

fautori

  • di libero scambio e mercantilismo hanno i loro profeti e seguaci.Ad

    am Smith è considerato il principale teorico del libero scambio, insieme al suo stretto seguace di David Ricardo, mentre il caso per il mercantilismo era meglio articolato da Jean-Baptiste Colbert, ministro francese delle finanze 1665-1683 alla corte di re Luigi XIV.Oggi, il libero scambio è difeso da economisti del libero mercato, e il nazionalismo economico, il successore del mercantilismo, è sostenuto soprattutto nei mercati emergenti, in particolare la Cina.Politiche

    teoria
  • libero mercato richiede che i paesi ad aprire i loro scambi commerciali e ridurre le tariffe, quote e altre barriere commerciali.Incoraggia liberalizzazione della circolazione di beni, servizi, persone, capitali e idee.Mercantilismo, d'altra parte, rende protezionismo economico e dell'imperialismo suo punto primario.Mercantilisti credono anche i paesi possono andare in guerra per proteggere i loro interessi economici.

Ruolo del Governo

  • Sia il mercantilismo e il libero scambio richiede alcune politiche governative.Il libero scambio sostiene la necessità di governo più piccolo la cui funzione primaria è quella di facilitare e proteggere il commercio, mentre il mercantilismo impone al governo di perseguire strette politiche economiche nazionaliste come le iniziative "beggar-thy-neighbor" - politiche volte a isolare e stati di indebolimento vicini.

Futuro

  • libero scambio e il mercantilismo, o nazionalismo economico, sono qui per restare.Fino a quando le persone sono diverse e vivono di valori diversi, paesi vogliono andare strade diverse.Tuttavia, gli sviluppi mostrano che la maggior parte delle nazioni preferiscono vivere in pace con i loro vicini e abbracciano più liberi mercati, invece di protezionismo e nazionalismo economico.

127
0
1
Altro Business & Società